| Attualità / giornale SEV

Comitato SEV

Tutti pronti a mobilitarsi

Venerdì 14 febbraio il Comitato SEV si è riunito per la prima volta nel 2020. Tema principale: le mobilitazioni. Il presidente del SEV Giorgio Tuti ha parlato dei principali punti salienti dell’anno e delle relative mobilitazioni.

Il ruolo delle sezioni e delle sottofederazioni sarà centrale nella raccolta firme a favore dell’iniziativa per la 13esima AVS e a favore della petizione sulle FVP. La base sarà decisiva anche nel convincere i membri a partecipare alla manifestazione nazionale dell’USS a Berna, il prossimo 19 settembre, per difendere i salari e il potere d’acquisto dei lavoratori, delle lavoratrici e dei pensionati. Lo sciopero del clima del 15 maggio sarà un altro tema importante con il ruolo indiscusso del trasporto pubblico nell’ambito della protezione ambientale.

Anche in questo caso, le sottofederazioni e le sezioni saranno coinvolte nella mobilitazione che è in fase di sviluppo organizzativo; anche l’USS ha garantito il proprio sostegno poiché anche i lavoratori sono colpiti dal cambiamento climatico.

La settimana viola

Altro momento chiave a livello di mobilitazione, durante la settimana viola pensata dalle donne dell’USS per mantenere la pressione per l’uguaglianza un anno dopo lo sciopero femminista del 14 giugno 2019. La Commissione Donne si sta preparando pienamente per queste azioni. Janine Truttmann, rappresentante delle donne nel comitato SEV, ha sottolineato che il posto delle donne nel SEV – e i vantaggi di esserne membro – sarà al centro delle azioni previste l’11 giugno.

Nuovo regolamento CCL

Il Comitato ha inoltre adottato il nuovo regolamento CCL, in quanto l’attuale regolamento della gestione della Conferenza CCL FFS/FFS Cargo era stato elaborato per il primo CCL e non aveva subito alcun adeguamento di una certa consistenza. La maggior parte dei CCL conclusi dal SEV non sono decisi dalle conferenze CCL, ma dalle assemblee dei membri; il nuovo regolamento ne tiene pertanto conto. I suoi principi possono quindi essere applicati a tutti i membri SEV.

Nuova rappresentante della Gioventù SEV

Viviane Mumenthaler

Questa riunione del comitato è stata anche la prima di Viviane Mumenthaler, membro AS, che rappresenta i giovani nel comitato SEV succedendo così a Jordi D’Alessandro. Quest’ultimo ha dovuto dimettersi dalla sua funzione in seno al comitato in quanto è diventato vicepresidente della ZPV ed è già membro supplente del comitato SEV. Faremo un ritratto di Viviane prossimamente.

Vivian Bologna

Scrivi commento