| Attualità / giornale SEV

Comitato sev

Il Congresso SEV 2021 rinviato l’anno dopo

Quest’ultima seduta del Comitato SEV ha avuto un sapore speciale in questo periodo di crisi sanitaria. Con il limite consentito di 15 persone, la seduta del 29 ottobre si è svolta dunque in formato ridotto.

Uno dei principali punti all’ordine del giorno era lo svolgimento del congresso SEV del 2021. Con un dilemma: rimandarlo perché l’incertezza legata al coronavirus è troppo grande? Il comitato, che aveva già discusso la possibilità di rinviare il congresso nella sua riunione di settembre, ha deciso all’unanimità di annullare il congresso previsto l’anno prossimo. Il congresso è stato così rinviato al 26 ottobre 2022.

La protezione della salute delle circa 400 persone che generalmente partecipano al congresso del SEV, è stato il principale criterio di decisione. Il Comitato SEV ha dunque seguito la proposta della presidenza del comitato e della commissione della gestione SEV. Non è stato preso in considerazione un congresso digitale o parzialmente online. Le possibilità di discussione non sono le stesse degli incontri i presenza.

Quali sono le conseguenze di questo rinvio?

I mandati della presidenza del comitato, della direzione sindacale SEV e della commissione della gestione, sono prorogati.

La decisione di rimandare di un anno non è stata presa a cuore leggero. Per mitigare l’amarezza, è stato fatto notare che il SEV è uno degli ultimi sindacati a tenere un congresso ogni due anni. Nella maggioranza dei casi i congressi si svolgono ogni quattro anni.

Il congresso non è l’unico evento ad essere stato cancellato Il presidente del SEV Giorgio Tuti ha infatti ricordato che tutte le conferenze delle sezioni in agenda l’anno prossimo, sono state cancellate. «Se la situazione lo permetterà, cercheremo date alternative. Tuttavia, in questo periodo dell’anno è importante mantenere i contatti con i militanti attraverso tutti i mezzi di comunicazione possibili. Il SEV rimane un sindacato dove la vicinanza è fondamentale». Il SEV invita anche le sezioni e le sotto-federazioni ad annullare le loro assemblee fino a quando la situazione sanitaria non sarà migliorata.

Vivian Bologna
Enable JavaScript to view protected content.