| Attualità / giornale SEV

Comitato SEV

In arrivo la Reka-card

Nell’ultima riunione del 2020, il Comitato SEV è stato convocato via Zoom. Ha approvato l’introduzione della carta Reka, convalidato il finanziamento del nuovo portale delle sezioni e la creazione della nuova sezione ZPV Ginevra.

Carta Reka molto più agile

Nella sua introduzione, il presidente del SEV Giorgio Tuti ha accolto con favore lo stato di avanzamento della raccolta di firme per la 13esima AVS. «Il SEV ha raccolto le 10 000 firme che si era impegnata a raccogliere. Ne sono molto orgoglioso. E in totale, 75 mila delle 100 mila firme richieste sono già state controllate».

Nuovo portale delle sezioni

Il comitato ha inoltre accettato un credito di 98 mila franchi (un quarto dei quali a carico delle sottofederazioni) per lo sviluppo del nuovo portale delle sezioni. Gli obiettivi definiti sulla base delle esigenze dei rappresentanti delle sezioni sono molteplici. Il portale permetterà alle sezioni e alle sottofederazioni di avere un semplice accesso a tutti i dati dei membri che gli sono utili. Questo nuovo strumento permetterà di elaborare le richieste di mutazioni in modo semplice e veloce.

Il portale faciliterà tutte le comunicazioni con i membri: consentirà alle sezioni e alle sottofederazioni, ma anche ai SEV naturalmente, di inviare messaggi SMS di massa, ad esempio.

Il portale attuale era obsoleto. Era diventato quindi essenziale offrire un nuovo strumento su misura per le esigenze delle sezioni e delle sottofederazioni. L’attuazione è prevista per il terzo trimestre del 2021. Il direttore delle finanze Aroldo Cambi ha accolto con favore l’adozione di questo finanziamento «che migliorerà la qualità del lavoro tra l’amministrazione e i vari organi che compongono il SEV».

Gli check Reka presto un ricordo

Attualmente i membri SEV possono ordinare gli assegni Reka per CHF 600.– all’anno presso il SEV e ricevere uno sconto del 10%. Il SEV emette poi una fattura. Una volta che il membro ha pagato l’importo, gli assegni Reka vengono inviati al membro per posta raccomandata direttamente da Reka. Dal 1° aprile 2020, l’intero processo sarà gestito da Reka e la carta Reka sarà introdotta per i membri SEV. Gli assegni Reka saranno presto un ricordo. Finché esistono, i membri SEV potranno ottenerli da Reka, che chiederà un contributo di 10 franchi per l’invio.

La carta Reka, che può essere ricaricata da diverse fonti, offre vari vantaggi, tra cui la ricarica semplice e veloce. Attualmente, possono essere necessari da 10 giorni a due settimane dal momento dell’ordine al ricevimento degli assegni. Dal punto di vista dei costi, una carta Reka costa di solito CHF 12.– all’anno. In qualità di membro SEV, questi costi sono ridotti a CHF 8.–. Per coloro che hanno già una carta Reka non è necessario richiederne una seconda. L’unica cosa che dovete menzionare è che ne ordinate una come membro SEV per beneficiare dello sconto. Aroldo Cambi ha sottolineato che l’aumento dello sconto dal 7 % al 10 % è stato introdotto a seguito della vendita dell’albergo Brenscino e sarà limitato nel tempo. Il risparmio che il SEV sta realizzando riducendo il lavoro amministrativo (26 000 franchi) dovrebbe consentire di mantenere a lungo termine lo sconto del 10 %. I membri SEV riceveranno a breve informazioni più dettagliate.

Diverse partenze dal comitato

Quest’ultimo comitato dell’anno è stato anche l’ultimo incontro per diversi membri di lunga data. Markus Kaufmann, Hans-Ruedi Schürch e Peter Bernet sono stati calorosamente ringraziati. In seno al comitato saranno sostituiti rispettivamente da Hubi Koller, Hanny Weissmüller e René Schnegg. Il seggio della gioventù è stato al centro di un arrocco. Nina Grimm entra in comitato. Viviane Mumenthaler – attualmente in comitato – sarà la sostituta. Alla fine dei lavori, Giorgio Tuti ha augurato un 2021 migliore: «Da metà marzo siamo comunque riusciti a funzionare con modalità alternative e un rapido spirito di adattamento. E per questo vi ringrazio». I membri SEV riceveranno a breve informazioni più dettagliate e una FAQ in tedesco è disponibile sul sito www.sev-online.ch/reka-card.

Vivian Bologna
Enable JavaScript to view protected content.

Nasce la ZPV Ginevra

Il comitato SEV ha convalidato la creazione della nuova sezione ZPV di Ginevra. Esisteva già più di 10 anni fa, ma per vari motivi si è fusa con le sezioni ZPV di Losanna e Sion. La creazione di una sezione ZPV a Ginevra è pienamente giustificata dal momento che questo luogo di servizio ha quasi 300 dipendenti. La sezione può contare su un comitato composto da Anthony Rizzo, presidente, Altjana Teletovic, cassiera, Sébastien Bertholet, segretario e Christine Gonthier - membro supplente. Contatto:

Enable JavaScript to view protected content..

Commenti

  • Jeanine Dousse

    Jeanine Dousse18/12/2020 09:39:20

    Un grand merci au comité pour votre dynamiste...!
    "REKA": C'est bien pour les cartes. OK pour l'évolution, c'est parfait!
    Cordialement...

Scrivi commento