| Attualità / giornale SEV

Elezioni scritte presso la Commissione del personale FFS Infrastruttura, livello Divisione

Otto candidati per quattro posti vacanti

Dal 27 aprile al 24 maggio i collaboratori FFS della Divisione Infra devono eleggere 4 degli 8 candidati per i 4 seggi vacanti della CoPe.

Jean-Pierre Bäbi, I-IH-RSD-ER-SAI, Goldau, SEV-BAU: I lavoratori hanno obblighi, ma anche diritti. Due questioni che mi stanno a cuore sono: difendere i diritti dei lavoratori e trovare per tutti la migliore soluzione possibile. Trovare una soluzione adeguata insieme rappresenta un arricchimento per tutte le persone coinvolte.

Erich Baumberger, I-IH-RME, Olten, SEV-AS: Mi piacerebbe continuare a collaborare con la Commissione del personale della divisione Infrastruttura poiché in questo modo posso apportare la mia esperienza pluriennale alle FFS, le mie competenze sociali e la mia rete personale di conoscenze. In quanto membro della CoPe, mi considero un elemento competente di congiunzione tra lavoratori e datore di lavoro.

Fred Braun, I-AT-TC-PAM, Ostermundigen, SEV-AS: Presso FFS Telecom svolgo dal 2004 progetti tecnici a livello nazionale per varie unità di Infrastruttura. Per i miei progetti sono spesso in viaggio, il che mi permette di intrattenermi con numerosissimi collaboratori. I viaggi mi hanno insegnato a utilizzare un sano buonsenso e a ricorrere a elevate competenze sociali nelle situazioni difficili.

Ronny Grandinetti, I-ESP-LOG-RSD-BIA, Biasca, SEV-TS: Sono un impiegato in logistica presso il nuovo centro intervento e manutenzione di Biasca, sono anni che vorrei far parte della CoPe per far valere i diritti di centinaia di lavoratori, in quanto, in Ticino per il nostro servizio, non abbiamo una persona di riferimento vicina alla nostra realtà. Sono molto determinato e motivato, sono una persona rispettabile e molto professionale. Sono un punto di riferimento e sono una persona che riesce a tenere molto unito il gruppo.

René Hofbauer, I-IH-RME-BN-SAI, Bern, SEV-BAU: Per me è importante che tutti diano il massimo di sé. Per fare ciò, abbiamo bisogno di linee direttrici valide e sensate. Ed è proprio questo che cerco di mostrare in veste di capoteam anche nei confronti dei miei collaboratori. Se fossi membro della CoPe, potrei farle valere in qualità di membro della direzione delle FFS. Cerco di affrontare la vita con sano buonsenso .

Fabian Hunkeler, I-AT-TC-PAM-PMO, Ostermundigen, SEV-AS: Come persona di fiducia del SEV per la sede di Ostermundigen, desidero sfruttare l’opportunità di difendere gli interessi e le esigenze dei collaboratori nell’ambito della CoPe. Considero la CoPe come un’opportunità per offrire alle collaboratrici e ai collaboratori nella superficie un portavoce. Ricoprendo una funzione centrale, ma svolgendo anche impieghi al fronte, posso presentare le esigenze e le prospettive di tutti e raggiungere pertanto i migliori risultati nell’interesse dei collaboratori.

Peter Schmidlin, I-B-OCI-BPN, Bern, SEV-AS: Sono pronto a dedicarmi con impegno e determinazione alla difesa degli interessi delle collaboratrici e dei collaboratori nel rispetto e nell’applicazione delle disposizioni normative del CCL. Intendo usare le possibilità di codiscussione e codecisione previste dal CCL per accrescere la motivazione e la soddisfazione del personale.

Karl Steinegger, I-AT-UEW-ROT-ZUE, Rapperswil, SEV-BAU:Da qualche anno faccio parte della CoPe Superficie di I-AT-UEW. Il lavoro è interessante. Mi piace raccogliere le richieste dei colleghi di lavoro, cercare soluzioni e provare a perfezionare le proposte di miglioramento insieme ai nostri superiori in modo che tutti ne approfittino e possano essere soddisfatti. Cerco sempre di affrontare con ottimismo le nuove sfide.SEV

Scrivi commento