| Attualità / giornale SEV

FFS Infrastruttura: correttivi alla Pianificazione degli intervalli

FFS Infrastruttura: il disastro era annunciato

Prima la bella notizia: per il 2018 la direzione di FFS Infrastruttura ha autorizzato a breve termine 10,5 posti nel settore Pianificazione degli intervalli di Orario e design della rete. Ecco però che FN si dà nuove strutture e taglia sei posti di lavoro. Che le idee e le logiche di pensiero dei responsabili di progetto stavolta vadano a buon fine? Di certo non per i colleghi che perdono il loro posto.

Eccessivo carico di lavoro

I collaboratori supplementari così autorizzati saranno chiamati a contribuire nella gestione del nuovo assetto organizzativo con moderni strumenti. Quest’anno alla Pianificazione degli intervalli la situazione si era fatta insostenibile. Sebbene in singole regioni il personale abbia fornito centinaia di ore supplementari, il livello dei servizi si è continuamente deteriorato. Significa, in particolare, che la pianificazione era fatta sempre più all’ultimo momento e in una situazione d’emergenza. Chi annega nel lavoro e magari deve programmare altri cantieri per la prossima settimana non è in grado di gestire il futuro. Da quasi un anno il SEV era a conoscenza della situazione. Si è continuato a sopprimere posti, sebbene il lavoro non mancasse certamente. Da allora siamo intervenuti a più riprese, con indicazioni sempre più concrete. Ad agosto siamo riusciti a ottenere un incontro con i responsabili, che hanno dovuto confermare quanto sostenuto dal SEV. Che ora finalmente «si intervenga» è merito evidentemente anche delle «controparti» della Pianificazione degli intervalli: imprese di trasporto ferroviario e organizzazioni di progetto ed esecutive hanno sperimentato direttamente gli effetti della mancanza di risorse di personale. Dovendosi confrontare con tempi di pianificazione troppo ristretti hanno probabilmente reagito con forza.

red

Il disastro era annunciato

Era chiaro a tutti in che misura la situazione a Infrastruttura FN Pianificazione degli intervalli fosse divenuta insostenibile. Che ora la direzione della Divisione autorizzi come misura d’emergenza a breve termine 10,5 nuovi posti in un settore che ne conta una cinquantina, ha quasi del miracoloso!

E ci si meraviglia …

«Finalmente!», si potrebbe dire. Restano però domande senza risposta: come si sono potuti togliere altri rematori ad una barca che lotta contro la tempesta? Perché non si è dato ascolto ai collaboratori e si è continuato ad ignorarli? Per quale ragione non si è agito quando il SEV si è presentato munito addirittura di documenti interni, dove si parla apertamente di Grounding e di «spalle al muro», di mancato rispetto dei termini nei confronti di acquirenti, di partner ecc.

Oltretutto, si è trasferito al Centro per il mercato del lavoro un collaboratore attivo da lungo tempo, cercando di sostituirlo con stagiares ecc.

Una situazione vista spesso: l’importante è non ammettere a qualsiasi costo errori di pianificazione.

Il caso del resto è un classico: si trasforma, si riorganizza, i ranghi del personale sono sempre più esigui e ridimensionati in modo troppo ottimistico. Determinante è la pianificazione teorica, non la realtà delle cose. Se è previsto che splenda il sole, così dev’essere, anche se fuori diluvia.

A FN Pianificazione degli intervalli il disastro non era solo annunciato, lo si è costruito in casa. Non vogliamo sapere il prezzo delle conseguenze di una programmazione meno che ottimale per i partner. Fino a quando dovremo vedere che l’importante è risparmiare, costi quel che costi!

Responsabili? Ovviamente nessuno …

Urs Huber, segretario sindacale e responsabile del team SEV Infrastruttura

Commenti

  • Massimo Piccioli

    Massimo Piccioli07/12/2017 10:06:33

    Quando si parla di FN, chi non é addentro alla problematica non sa chi sia. Grazie e saluti M.

  • Urwyler Philipp

    Urwyler Philipp07/12/2017 12:07:59

    Ich hoffe es bessert in naher Zukunft. Als Mitarbeiter I-B-OPN kann ich sagen, dass das Produkt in letzter Zeit schlecht war. Das soll kein Angriff auf die Mitarbeiter sein. Unter den Rahmenbedingungen ein gutes Produkt hinzubekommen ist ja kaum machbar.

  • Franco Panzeri

    Franco Panzeri08/12/2017 18:25:18

    FN sta per Fahrplan und Netzdesign, ossia Orario e Design della rete. Semplicemente. Saluti.

Scrivi commento