| Focus.SEV

Montatori di binari della manutenzione Infrastruttura FFS

Promozione per 300 montatori

I collaboratori e il SEV ne erano consapevoli da anni: la retribuzione dei montatori di binari era insufficiente. In particolare, i giovani guadagnavano nettamente meno che presso ditte private. La situazione si è fatta sempre meno sostenibile, finché le FFS sono finalmente intervenute a favore dei loro collaboratori.

Una soddisfazione per i collaboratori e per il SEV: finalmente un aumento di stipendio!

Le FFS hanno finalmente dovuto realizzare, dopo aver analizzato la situazione con i loro responsabili in linea e svolto i paragoni che si imponevano, che i salari iniziali di queste funzioni erano insufficienti. Per rendere queste carriere più attraenti, sono quindi state riviste le esigenze e le descrizioni dei posti dei montatori di binario e dei capicantiere. Misure mirate di accelerazione delle carriere dovrebbero permettere a giovani collaboratori con un certo potenziale di assumere funzioni di capicantiere .

IL SEV è molto soddisfatto del fatto che le FFS non si limitino ad analizzare la situazione, ma che abbia varato provvedimento concreti che già dall’1.1.2018 dovrebbero portare all’introduzione di nuove funzioni e ad aumenti di stipendio.

Dei 350 collaboratori delle funzioni interessate, 300 dovrebbero ricevere un aumento, per il quale 250 adempiono già alle condizioni. Gli altri 50 seguiranno.

uh

Era ora!

Era un pezzo che non mi capitava più! Per una volta, posso fare un complimento alle FFS! Tutte le volte che il SEV espone un problema che riguarda, per esempio, lo stipendio di intere categorie professionali, ricava l’impressione che i capi delle FFS dall’altra parte del tavolo non vogliano ascoltare e, per maggior precauzione, si presentino con le orecchie accuratamente tappate da ermetici tappi di cera. Stavolta, invece, hanno preso provvedimenti, almeno per quanto riguarda i montatori di binari, con 300 collaboratori su 350 che otterranno un aumento di stipendio. Bene! Va tuttavia considerato che le nuove descrizioni dei posti non fanno altro che riprendere le esigenze usuali del settore.

Oltre a ciò, si impongono altre due considerazioni: la prima è che bisogna sperare che questi provvedimenti non giungano troppo tardi.

I dirigenti FFS ripetono sempre che chi trascura il mercato finirà per esserne punito. Qui per anni si sono trascurate le indicazioni di collaboratori, quadri intermedi e SEV e solo quando le partenze in massa di personale in alcune regioni hanno quasi portato alla paralisi si è deciso di reagire. La seconda è che per i montatori di binari le FFS hanno dovuto riconoscere che aumentare le spese per il personale sia più conveniente della mancanza di personale. Questa realtà vale però anche per molti altri settori di Infrastruttura, che continua a soffrire delle conseguenze di Toco. La pretesa volontà di avere «salari di mercato» ha portato all’impossibilità di occupare le varie posizioni con il mercato del lavoro.

Lo ribadiamo: non riguarda solo i montatori di binari! Il SEV continuerà pertanto a insistere, ma è lieto di questo sbocco per i montatori di binari.

Urs Huber

Commenti

  • Jaggi marcel

    Jaggi marcel14/09/2017 09:27:10

    Guten tag

    Bitte verwnden Sie das nächste mal ein bild das den gleisbauer bei seiner wirklichen arbeit zeigt
    Das bild das Sie verwendet haben zeigt nämlich einen SA arbeiter bei KV arbeiten
    Mit freundlichen grüssen

    Marcel jaggi

  • Ronald Näf

    Ronald Näf14/09/2017 13:23:40

    Guten Tag
    Denn Artikel zum Gleisbau ist ein falsches Foto drin das ist nämlich Stelwerk arbeiten!!!
    Sprich Sa Techniker SAA Arbeit und nicht Fahrbahn arbeiten bitte um Korrektur
    Ich bin SA Techniker und weis was das ist also um rasche Korrektur danke

    lg Ronald

Scrivi commento