| Attualità / giornale SEV

Insoddisfazione presso la Polizia dei Trasporti

Il SEV lancia un sondaggio

Sulla base delle informazioni raccolte presso gli agenti della polizia dei trasporti, che sono circa 220, risulta che ci siano elementi di discordia tra il corpo e i dirigenti. Alcune decisioni, e soprattutto il modo con cui sono state prese, ha creato dei dissapori. Insomma lo stile «Si fa così punto e basta!» con cui vengono prese decisioni unilaterali, non vanno giù e sono foriere di insoddisfazione. Alfine di capire fino in fondo il malessere presso la polizia dei trasporti, il SEV ha deciso di promuovere un sondaggio sulla soddisfazione del personale. Il questionario – che garantisce l’anonimato – è stato distribuito nei giorni scorsi sui luoghi di lavoro. Il SEV tratterà evidentemente con la massima riservatezza i dati raccolti. Il segretario sindacale Jürg Hurni, responsabile del dossier, spera che il maggior numero di poliziotti compilerà il questionario entro il 18 dicembre. Fi

Scrivi commento