| Attualità / giornale SEV

Il self-service dei più ricchi deve finire!

Il SEV e l'USS sostengono il referendum contro l'abolizione dell'imposta preventiva sulle obbligazioni. Tutte/i sono tenuti a pagare l’imposta preventiva. Ora però il Parlamento ha deciso di abolirla, ma soltanto per i titolari di obbligazioni, mentre le lavoratrici e i lavoratori, che hanno un semplice conto di risparmio, continueranno a pagarla.

Ci risiamo: le persone più benestanti, con i loro rappresentanti in Parlamento, si concedono privilegi a spese di tutti. A beneficarne sono esclusivamente coloro che percepiscono redditi elevati e chi detiene grossi patrimoni, cioè coloro che negli scorsi anni hanno già approfittato di forti sgravi.

Questo self-service praticato dai più ricchi deve finire.

Firma il referendum!