| Attualità / giornale SEV

Abolizione della tassa di bollo

STOP all’abolizione della tassa di bollo

Quasi 70.000 firme contro l'abolizione della tassa di bollo che sono state consegnate ufficialmente alla Cancelleria federale il 5 ottobre. Questa truffa costerebbe almeno 250 milioni di franchi all'anno. E non è tutto: nuovi privilegi per oltre due miliardi di franchi sono previsti per le aziende. Infine, solo circa 55 grandi aziende beneficerebbero di questi nuovi privilegi.

L'Unione sindacale svizzera (USS), insieme al PS e ai Verdi, aveva lanciato un referendum dopo che il Parlamento aveva deciso di abolire la tassa sulle emissioni del capitale proprio. Questo nuovo privilegio fiscale è inaccettabile: solo le aziende altamente redditizie e gli alti guadagni ci guadagnano - non un centesimo per i lavoratori.

La truffa dell'abolizione della tassa di bollo costerebbe circa 250 milioni di franchi all'anno, e nuovi privilegi per oltre 2 miliardi di franchi sono previsti per le imprese. "Dare agevolazioni fiscali ai ricchi investitori e agli alti guadagni è particolarmente oltraggioso nel contesto attuale. Il potere d'acquisto dei lavoratori a basso e medio reddito è sotto grande pressione. L'abolizione dell'imposta di bollo non li avvantaggerà, ma sentiranno le conseguenze della riduzione delle entrate fiscali, per esempio quando i premi saranno ridotti", dice Pierre-Yves Maillard, presidente dell'USS.

Senza la tassa di bollo, le perdite fiscali ammonterebbero a diverse centinaia di milioni di franchi. Di conseguenza, i servizi pubblici saranno sotto pressione per fare risparmi. Per finanziare questi regali fiscali per i ricchi, la società nel suo insieme dovrà fare dei sacrifici.

 

Commenti

  • Stähli Georges

    Stähli Georges13/07/2021 10:27:10

    Pas assez de sucre!!