| Attualità / contatto.sev

bls

Tagliare impieghi è un’altra musica!

La BLS continua la sua cura dimagrante e prevede di tagliare fino a 200 posti di lavoro a tempo pieno nei prossimi anni. Un programma di risparmio da noi molto criticato chiamato «Best Way». Le lavoratrici e lavoratori chiedono chiarezza. Il 4 dicembre il SEV si è così incontrato con la direzione.

L’argomento suscita molto timore tra il personale della BLS, poiché le informazioni fornite dall’azienda sono troppo vaghe e queste non aiutano certamente a tranquillizzare gli animi. I due responsabili segretari sindacali Michael Buletti e Stefan Marti sono in diretto contatto con il personale e durante gli incontri hanno così potuto discutere intensamente con le collaboratrici e i collaboratori.

Per poter combattere queste inaccettabili misure di risparmio, il SEV ha bisogno soprattutto di una cosa: affiliate e affiliati che lotteranno assieme al SEV contro lo smantellamento. Per tutte le collaboratrici e collaboratori della BLS che aderiscono al SEV fino alla fine di marzo 2019 i primi tre contributi mensili saranno gratuiti. Ne vale la pena!

Chantal Fischer
Enable JavaScript to view protected content.

Scrivi commento