| Attualità / giornale SEV

Giornata dei pensionati della sottofederazione VPT

La destra risparmia sui deboli

La tendenza politica, con un parlamento e un consiglio federale che dà priorità alla liberalizzazione, alla privatizzazione e al risparmio, ha anche conseguenze per i pensionati.

Il tema delle «prestazioni complementari» (PC) alla giornata dei pensionati VPT, tenutasi il 15 marzo a Olten, era attuale poiché lo stesso giorno il consiglio nazionale ha discusso la riforma e ha inoltre aumentato da 352 a 700 milioni i tagli decisi dal Consiglio degli Stati.

«Particolarmente importante sarebbe l’aumento degli importi massimi per le spese di pigione, poiché dal loro ultimo adeguamento nel 2001, gli affitti sono aumentati in media del 24%», ha detto il segretario centrale USS Reto Wyss. Il consiglio nazionale vuole però aumentarlo leggermente solo nelle città (per le persone sole da 1100 a 1200 franchi), ma non nelle periferie.

L’unico aspetto positivo della riforma è la novità che dall’età di 58 anni, se si perde il lavoro, si avrà il diritto di rimanere nella cassa pensione e ricevere così una rendita. Ciò era già previsto nella votazione di settembre sulla «previdenza per la vecchiaia 2020», combattuta dalla destra con l’argomento che i bisognosi avrebbero potuto fare domanda per le PC. «Le stesse persone stanno ora riformando le PC», ha detto Wyss.

Reto Wyss vom SGB.

I presenti hanno fatto notare che già oggi circa un quarto dei pensionati VPT dipende dalle PC. A causa del peggioramento delle pensioni, in futuro la cifra è destinata ad aumentare. «La riduzione delle PC, significa una diminuzione della qualità di vita e deve quindi essere ridotta al minimo o altrimenti combattuta con il referendum!».

Un sondaggio fatto ai partecipanti sui benefici che ricevono dai loro vecchi datori di lavoro come i biglietti FVP, inviti o contributi alle gite, cene annuali, ecc. mostra, oltre alle differenze tra le singole aziende, una netta diminuzione delle prestazioni, mentre i salari dei manager aumentano in modo scandaloso. «Tutti noi del SEV, attivi e pensionati, dobbiamo batterci per un aumento dei benefici», ha detto il presidente centrale della VPT Gilbert D’Alessandro.

Felix Murk (a sinistra) e il suo successore in comitato Eric Russi.

Va segnalato inoltre che per la fine del 2018, Eric Russi (VPT MGB) diventerà nuovo membro del comitato dei pensionati, come successore di Felix Murk (VPT RhB).

Il presidente SEV Giorgio Tuti ha in seguito illustrato le conseguenze della frammentazione della concessione a lunga percorrenza per le condizioni di lavoro e per il trasporto pubblico: in questo caso regnerà la concorrenza piuttosto che la cooperazione, tutto a scapito dei costi del personale e della qualità. Si aprirà inoltre la porta a colossi come la DB. Il prossimo convegno VPT pensionati avrà luogo mercoledì 13 marzo 2019 a Olten (e non il 14 marzo, come annunciato).

Markus Fischer

Tagli PC, stato attuale

In caso di decesso e in presenza di capitale, le PC devono essere rimborsate (= 230 milioni)

Chi ha più di 100’000 franchi di patrimonio (senza immobili), non potrà più richiedere le PC. Per coniugi, il limite è fissato a 200’000 (= risparmio 130 mio)

La franchigia per il calcolo delle PC diminuisce per persone sole da 37’500 a 25’000 franchi e da 60’000 a 40’000 per i coniugi. Per le abitazioni di proprietà la franchigia rimane invariata a 112’500 franchi (= 120 milioni)

Il minimo PC scende al 60% del premio medio della cassa malati. Oggi, la maggior parte dei cantoni paga almeno il premio medio (= 114 milioni)

Riceve solo le PC, chi ha versato contributi AVS per almeno 10 anni (= 90 milioni)

Per le PC, viene calcolato interamente il reddito del coniuge. Finora erano solo due terzi (= 50 milioni).

Commenti

  • Roland Weideli

    Roland Weideli08/04/2018 10:36:55

    Dass sich unser Parlament nicht in Grund und Boden schämt, da werden 2 Milliarden vom Gewinn noch versteckt, aber den Ärmsten (EL-Bezüger) werden die Leistungen gekürzt. Da gäbe es nur eines: Buh buh buh, wenn man könnte, die Ja-Sager-Parlamentarier sofort abwählen und deren Entschädigungen massiv kürzen!

Scrivi commento