| Attualità / contatto.sev

Comitato SEV e assemblea dei/delle delegati/e della Cooperativa case di vacanze

Ritorno sul sì alla «PV 2020»

Il Comitato SEV, riunito lo scorso 7 aprile, ha esaminato il programma del prossimo Congresso del SEV, in agenda il 23 e il 24 maggio. E tornato anche sull’assemblea dei/delle delegati/e dell’USS, che ha votato a favore della Previdenza Vecchiaia 2020.

Il sostegno dell’USS alla Previdenza Vecchiaia 2020 (98 voti a favore, 21 contro e 1 astensione) sta animando un intenso dibattito all’interno del movimento sindacale, meno nel SEV. In occasione del Comitato SEV del 7 aprile, il voto unanime della delegazione SEV è stato ben accolto. «L’assemblea dei delegati USS si è svolta in modo democratico e la decisione deve essere rispettata. Anche questo è democrazia», ha chiosato Gilbert D’Alessandro, presidente della VPT. Peter Käppler, presidente centrale AS, ha ricordato che ora «occorre un importante lavoro di informazione prima della votazione il 24 settembre». Il Comitato ha inoltre eletto, senza problemi, Toni Feuz nella funzione di segretario sindacale; Feuz è responsabile della formazione e si occupa anche della BLS. Sono poi stati trattati nuovamente i testi di orientamento del SEV, che saranno presentati al Congresso SEV il 23 e 24 maggio.

Infine l’assemblea dei/delle delegati/e della Cooperativa delle vacanze (stessa composizione del Comitato SEV) ha approvato il bilancio 2016, con un deficit di 29000 franchi relativi all’esercizio dell’albergo Brenscino, venduto alla Reka il 1° gennaio 2017.

vbo

Scrivi commento