| Comunicati stampa

Nuova guida per il maggior sindacato svizzero dei macchinisti

Urs Mächler presidente dei macchinisti SEV

La sottofederazione dei macchinisti SEV ha cambiato presidente: i delegati della LPV hanno eletto oggi a Olten Urs Mächler, 56 anni, a presidente centrale. Entrerà in carica il 1. gennaio.

Urs Mächler, ZP LPV

Urs Mächler succede a Rinaldo Zobele quale presidente centrale della sottofederazione dei macchinisti LPV del sindacato del personale dei trasporti SEV. Zobele ha rimesso il suo mandato dopo quattro anni per motivi di salute.

Urs Mächler, 56 anni, è macchinista della divisione viaggiatori delle FFS.  Attualmente lavora a Zurigo, dopo un periodo al deposito di Winterthur. In passato, aveva già assunto diversi incarichi presso la LPV. In particolare, era stato presidente della sezione di Winterthur.  È anche attivo nella politica regionale.

L'assemblea dei delegati, riunita oggi a Olten, lo ha eletto all'unanimità. In qualità di presidente centrale della sottofederazione LPV, Urs Mächler diventa anche membro del Comitato SEV.

La LPV: il maggior sindacato svizzero dei macchinisti

Quella dei macchinisti è una delle nove sottofederazioni del SEV. Con i suoi 2400 membri circa, è il maggior sindacato di macchinisti della Svizzera, presso le FFS e le altre imprese ferroviarie.

Scrivi commento